La frutta secca è un alimento che non può mancare nella dieta di una persona, ad ogni età e qualunque sia lo stile di vita. Vediamo alcuni tra i più diffusi frutti a guscio e quali importanti proprietà essi contengono.

ARACHIDI – Le arachidi vantano diverse proprietà e benefici. Sono infatti una fonte di proteine vegetali, sali minerali, vitamine fibre e, nonostante siano ricche di grassi, non è presente il colesterolo. Si tratta inoltre di un alimento particolarmente ricco di antiossidanti che riducono il rischio di ammalarsi di diverse patologie.

NOCI – Le noci sono una buona fonte di Omega 3, aiutano a proteggere principalmente dalle malattie cardiache ma non solo. Questa frutta secca contiene, inoltre, un antiossidante benefico per il sistema immunitario e sembra anche avere proprietà anti-cancerogene. Infine, le noci sono preziose fonti di sali minerali come magnesio, calcio, potassio, e vitamine, soprattutto la vitamina E.

MANDORLE – Le mandorle sono un’importante fonte di proteine e grassi monoinsaturi. Tra i vantaggi offerti dalle mandorle, troviamo un importante aiuto nello stabilizzare gli zuccheri nel sangue, evitando picchi glicemici e quindi particolarmente indicate per la prevenzione di malattie Come i pistacchi sono ricchi di grassi buoni, peculiari per la loro capacità di abbassare il colesterolo LDL. Infine, il contenuto di fibre delle nocciole favorisce il benessere dell’apparato digerente.

PINOLI – I pinoli sono ricchi di proteine e di fibre vegetali. Sono inoltre una fonte di zinco, vitamina B2 e potassio. Anche i pinoli, grazie al contenuto di calcio, magnesio, vitamina E e ferro, contribuiscono allo stato di salute dell’organismo, vantano inoltre proprietà antiossidanti e aiutano a proteggere il sistema cardiovascolare.

come il diabete. Sono inoltre ricche di antiossidanti, fonte di calcio, magnesio e fosforo e per questo motivo ottime per la salute delle ossa. Risultano utili, infine, anche per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

PISTACCHI – I pistacchi contribuiscono a ridurre i valori di colesterolo cattivo (LDL) aumentando contemporaneamente quelli di colesterolo buono (HDL). Anche in questi frutti i grassi presenti sono piuttosto benefici, sono presenti grandi quantità di sali minerali, vitamine, soprattutto del gruppo B ed E, e antiossidanti utili a contrastare i radicali liberi.

NOCCIOLE – Le nocciole sono tra i frutti più ricchi di vitamina E, oltre a quelle del gruppo B. Contengono sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie, i fitosteroli.

Come i pistacchi sono ricchi di grassi buoni, peculiari per la loro capacità di abbassare il colesterolo LDL. Infine, il contenuto di fibre delle nocciole favorisce il benessere dell’apparato digerente.

PINOLI – I pinoli sono ricchi di proteine e di fibre vegetali. Sono inoltre una fonte di zinco, vitamina B2 e potassio. Anche i pinoli, grazie al contenuto di calcio, magnesio, vitamina E e ferro, contribuiscono allo stato di salute dell’organismo, vantano inoltre proprietà antiossidanti e aiutano a proteggere il sistema cardiovascolare.


Fonte: Rosa del Benessere

 

 

Share This